Il Nuovo volto del SEO

SEOVi abbiamo parlato molte volte degli aggiornamenti dell’algoritmo di Google, dei vari Panda e Pinguino e dei relativi cambiamenti che purtroppo si sono abbattuti come mannaie, nelle SERP del motore di ricerca.

All’inizio, non appena usciti sia Panda che Penguin hanno creato un pò di confusione, il tam tam che si era generato nel web non faceva altro che confondere ancora di più le idee ai vari SEO e web master sparsi nel mondo, mano mano che il tempo passava però, si andavano sempre più chiarificando le cosiddette linee guida da seguire per evitare che un sito subisse degli enormi declassamenti nei risultati delle ricerche o che addirittura sparisse da queste.

Ora a distanza di qualche tempo (18 mesi circa) si può tranquillamente affermare che tutte le strategie SEO sono ormai cambiate o in processo di cambiamento, la tendenza ormai è sempre meno quella di considerarla una disciplina tecnica ma di avvicinarla verso un modus operandi creativo, verso il marketing. Oggi un esperto SEO deve assolutamente pensare prima a coinvolgere i propri utenti con contenuti accattivanti poi indirizzarsi verso l’ottimizzazione delle pagine vera e propria.

Vediamo quindi le differenze tra il modo di fare SEO pre e post aggiornamenti dell’algoritmo, in un infografico dettagliato ma allo stesso tempo sintetico sviluppato da un colosso del settore del web marketing come Fuzz One:

The-New-Face-of-SEO-Post-Panda-Penguin2