Web Marketing: gli eventi aiutano e non pesano

EVENTI1Un errore in cui assolutamente non si deve incappare è quello di sottovalutare la forza degli eventi, sopratutto legati al territorio, e quanto sia fondamentale la promozione degli stessi sul proprio sito.

Ideare una sezione specifica che tratti gli eventi e prendersene cura dettagliatamente e con cadenze fisse, costituisce un ottima forma di web marketing turistico in quanto ha la possibilità di veicolare, sul proprio sito, traffico altamente targettizzato, con conseguente aumento delle prenotazioni.

Ci si deve assolutamente liberare dal preconcetto, purtroppo abbastanza radicato, che la sezione eventi rappresenti un peso da gestire. Siamo fermamente convinti che un accurata ottimizzazione di questa pagina possa avere incredibili risvolti positivi.

Basta pensare al classico utente indeciso alla ricerca di un idea per un viaggio, parlare di un particolare evento, magari legato al territorio, di una rassegna, ecc. ecc. potrebbe rappresentare la miccia pronta ad innescare la prenotazione. Non dimenticatevi poi dell’importanza che può avere dal punto di vista della brand reputation, darete l’impressione di avere un sito vivo, attivo, di essere gente che sta sul pezzo. Per quanto riguarda il lato SEO, è inutile starvi a ribadire quanto pesa per i motori di ricerca inserire in continuazione notizie fresche e aggiornate, sono tutti contenuti, oggi divenuti basilari per il posizionamento.

Siamo talmente certi dell’importanza della sezione eventi su di un sito per hotel, che vi suggeriamo addirittura di non limitarvi solamente ad aggiornare costantemente tale pagina, il nostro consiglio è quello di ideare una vera e propria strategia.

Potreste pianificare un vero e proprio piano editoriale, con un calendario preciso e che sia puntuale, decidete se ad occuparsene sarà l’hoteliers stesso o un collaboratore scelto, l’importante è che sappia scrivere abbastanza bene, che produca contenuti accattivanti.

Fate uscire la notizia dell’evento con largo anticipo, in primis per essere indicizzati, secondo per dare il tempo ad un potenziale utente di organizzarsi. Cercate sempre di individuare gli eventi da inserire in calendario, in base a quello che è il vostro target di riferimento, se ad esempio siete principalmente frequentati da business man, puntate molto sulle fiere.

Date sempre tutte le informazioni del caso, chi sta cercando una notizia specifica vuole sicuramente sapere chi, come, dove, quando, una volta fatto questo cercate di ampliare la notizia con una descrizione dettagliata e possibilmente che invogli.

Cercate sempre, nei limiti di inserire le giuste parole chiave, procedete con tutti gli strumenti per un corretto posizionamento, del resto è uno degli obiettivi principali, inserite title, meta-tag, descrizione, ma fatelo con accuratezza e senza esagerare.

Siate furbi, è vero che state dando un informazione ai vostri utenti ma è pur vero che siete sul vostro sito, quindi non c’è nulla di male se incentivate i vostri utenti a prenotare, magari inserendo un bottone ben visibile a fine articolo, se potete è un ottimo piano quello di creare dei pacchetti specifici o delle offerte speciali, sarà un modo per sbaragliare la concorrenza.

Se un particolare evento è di caratura internazionale e quindi grande impatto mediatico, potreste pensare di indirizzare parte dei vostri sforzi dedicati alle campagne di PPC, in questa direzione, in quel caso userete come landing page proprio la pagina dell’articolo che parla dell’evento.
Non dimenticate poi che gli eventi possono essere anche una fonte inesauribile di contenuti per aggiornare i vari Social.

Non è un lavoro semplice e richiede certamente un grosso impegno ma vi garantiamo che il tasso di conversione che puntare sugli eventi può generare è veramente elevato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
LinkedIn
Share