E-mail marketing per albergatori: come aumentare le prenotazioni in hotel

La lotta alle Ota continua. Vincere sulle agenzie di prenotazioni on line è la vera sfida dell’hotel. Per aumentare le prenotazioni in hotel coltivare i rapporti con i clienti è vitale

La priorità degli hotel è diventata quella di sconfiggere, o comunque ridimensionare, il business delle Ota che oggi si stanno sempre più appropriando dei guadagni nella vendita delle camere negli hotel. Come è possibile riuscire ad aumentare le prenotazioni dirette in hotel? è possibile o sta diventando sempre più una sfida senza possibilità di vittoria?

Certamente uno dei quesiti fondamentali è proprio legato alla disintermediazione e alle strategie per riuscire ad avere una quota di venduto sempre maggiore.

Quanto è efficace la pubblicità, l’applicazione delle tecniche SEO per il posizionamento dei siti quando il web è in mano alle grandi multinazionali?

L’e-mail marketing è una delle azioni che in questi ultimi tempi sembra aver portato agli albergatori i migliori frutti. Inviare mail non serve se dietro non c’è una politica studiata di marketing volta a rafforzare il brand, a creare un legame con gli ospiti, attivando un processo di fidelizzazione. Non si tratta più di marketing generico una di messaggi costruiti ad hoc per personalizzare il rapporto con il turista.

L’email è lo strumento più importante per venire a contatto con il turista, sia prima che durante che dopo: conoscere i gusti e gli interessi del viaggiatore, raccogliere il maggior numero di informazioni utili può essere una strategia per aumentare il livello di fidelizzazione, orientare l’offerta dell’hotel sulla base delle abitudini dell’utente e definire un legame più stretto con l’ospite.

Mail di benvenuto, ma ancor meglio mail prima dell’arrivo all’hotel possono essere dei veicoli di comunicazione per incrementare le prenotazioni dirette in hotel.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
LinkedIn
Share