Il settore dell’Hospitality punta sul marketing turistico regionale

Il 70% dei membri del HSMAI’s Marketing Advisory Board (MAB) affermano che il marketing turistico regionale è l’arma vincente

MARKETING TURISTICO REGIONALE 

I membri del MAB affermano che il marketing su scala globale sia oggi inesistente.

Attualmente stanno puntando le loro strategie di vendita sui mezzi tradizionali come i cartelloni pubblicitari e le pubblicità radio.

Sostengono, inoltre, che i viaggiatori,preferiscono viaggiare nelle vicinanze e alloggiare in hotel senza corridoi condivisi, per evitare il contatto con altre persone.

CAMBIAMENTI DI PRENOTAZIONE

Uno dei cambiamenti più importanti riguarda il periodo di prenotazione: durante la pandemia si è ridotto drasticamente, il 63% delle persone prenotano entro massimo due giorni dal soggiorno effettivo.

Sebbene gli ospiti prenotino all’ultimo, i messaggi pubblicitari rivolto alla clientela durante la fase di programmazione del viaggio sono molto funzionali per mantenere vivo nella mente il desiderio del soggiorno imminente.

I CAMBIAMENTI DEGLI SFORZI DI MARKETING

I membri del MAB hanno prodotto una serie di idee creative per adattarsi ai diversi tipi di viaggiatori. Per esempio un hotel che sta ricevendo più coppie che famiglie, ha deciso di fare delle offerte apposite per i soggiorni di coppia.

Altre strutture stanno puntando sulle attività all’aperto per coloro che vogliono prendere una pausa dalla vita quotidiana e per garantire il distanziamento sociale.

Altri puntano ad offrire agli ospiti delle camere in cui poter fare smart working oppure in cui poter ricevere anche i propri animali domestici, per adattarsi al meglio alla nuova realtà.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
LinkedIn
Share