Social Media: anche Instagram abbraccia la condivisione

CondivisioneChe prima o poi questo nuovo Social inserisse fra le sua funzionalità una che desse la possibilità ai suoi utenti di condividere le foto sul proprio sito o blog, era nell’aria. Quindi sarà da oggi possibile rendere fruibile, sul sito stesso di un hotel ad esempio, tutto il materiale multimediale che avete nel vostro profilo di Instagram.

E’ il secondo passo che questo social fa per aumentare il suo livello di partecipazione sociale, poco tempo fa aveva già sfidato Vine nella creazione di mini-video, dando la possibilità di farli addirittura più lunghi (15 secondi) e di personalizzarli con dei particolari filtri.

Le richieste di inserire la funzione “embed” continuavano ad arrivare a volontà da parte di tutti i suoi utenti che ormai da tempo esigevano che questa nuova piattaforma abbracciasse l’ormai consolidata, filosofia della condivisione.

Oggi giorno si deve entrare in sintonia con il concetto che i diversi canali Social (Google+, Facebook, Pinterest, Twitter) ma anche la blogosfera, non sono piattaforme isolate, disconnesse ma sono dei mattoni che fanno parte dell’enorme “palazzo” della condivisione. Tutte le persone presenti in rete hanno ormai un bisogno primario, quello di raccontarsi e di comunicare.

Va da se quindi come tutto che quello che rappresenta contenuto multimediale, deve necessariamente poter essere ricondiviso in maniera estremamente semplice e veloce al fine di raggiungere ogni angolo del web.

Non è minimamente pensabile che un hotel oggi possa tenersi alla larga da questo costante dialogo online che si genera quotidianamente, comunque sia la vostra struttura farebbe comunque parte delle esperienze pregresse dei vostri ospiti, di conseguenza condivisa.

Ogni struttura che vuole ottenere successo, deve essere pronta a condividere su quante più piattaforme possibili tutti i suoi contenuti e a fare in modo che questi siano resi il più possibile condivisibili, il vantaggio che ne trarrete in termini di brand reputation e di visibilità sarà enorme.

Proprio per questo uno strumento come Instagram ha capito e ha deciso di supportare il sempre crescente desiderio di partecipazione sociale e di aggregazione che è presente in tutti gli internauti di oggi.

Altre informazioni sulla nuova applicazione “embed” di Instagram:
http://howto.cnet.com/8301-11310_39-57593164-285/how-to-embed-instagram-photos-videos/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
LinkedIn
Share