Bonus vacanze: BWH ha pensato a pacchetti ad hoc per i propri clienti

Il colosso statunitense crea i ‘Summer Bonus Package’ per andare incontro alle esigenze dei propri clienti

Uno dei temi più chiacchierati del momento, di certo, è quello del bonus vacanze e, parlando di questo, BWH Hotel group (catena alberghiera con sede a Phoenix, Arizona) ha pensato a pacchetti ad hoc per i propri clienti, al fine di agevolarli. 

Ovvero, per coloro che non hanno i requisiti idonei ad accedere all’erogazione del buono, BWH ha pensato a pacchetti specifici scontati per comunque andare incontro alle esigenze dei propri ospiti.

I pacchetti Week, Art e Discovery

I ‘Summer Bonus Package’ sono pacchetti tematici da 2 a 5 notti, a tariffe dedicate e molti extra benefits gratuiti. Sono un vero e proprio passo in avanti, che il gruppo BWH ha fatto rispetto ai propri competitors.

Il colosso statunitense ha deciso, infatti, di andare incontro alle esigenze dei propri clienti storici, e non solo, creando dei pacchetti appositi per coloro che non hanno i requisiti per accedere alla richiesta del bonus vacanze. 

I ‘Summer Bonus Package’ si dividono, a loro volta, in Week, Art e Discovery. 

Il pacchetto ‘Summer Bonus Week’ comprendono i soggiorni di almeno 5 notti in località marittime e, soprattutto in alta stagione. Il ‘Summer Bonus Art’ è un viaggio di almeno 3 notti per destinazioni turistiche e città d’arte italiane.

Infine, il pacchetto ‘Summer Bonus Discovery’ comprende un soggiorno di almeno 2 notti in destinazioni particolari, di nicchia.

Bonus Vacanze si Bonus Vacanze no!

I viaggiatori chiamano Bonus Vacanze e BWH risponde con pacchetti ad hoc per i propri clienti. 

Il gruppo americano, con occhio attento, ha ben pensato di sfidare i competitors riservando delle agevolazioni a coloro che non potranno usufruire dei bonus vacanze messi a disposizione dallo Stato italiano. 

Così, oltre a creare dei soggiorni ad hoc a tema per i propri ospiti, BWH aggiunge un ulteriore credito ai ‘Summer Bonus Package’.

Ovvero, ad esempio, su una spesa complessiva di 300,00 euro, si ottengono 100,00 euro da spendere in servizi all’interno dell’hotel. In alternativa, è possibile spendere la somma di 100,00 entro il 31 dicembre 2020. 

Per i clienti che, invece, hanno diritto al bonus vacanze, vedranno scontato nell’immediato l’80% del soggiorno sotto forma di credito. Il restante 20% tornerà nelle mani dell’ospite come credito d’imposta.

Extra benefits e cancelation policy 

Il gruppo BWH ha voluto proprio mettersi in mostra e aggiunge ai pacchetti poc’anzi descritti una serie di benefits extra per il cliente. Tra questi, la colazione inclusa sempre, il 10% di sconto sui servizi dell’hotel e early check-in e late check-out inclusi. 

Data anche la situazione Covid-19 ancora in atto, mantengono le tariffe flessibili e permetono la cancellazione gratuita fino a 7 giorni prima dell’arrivo per i bonus week e fino a 48 ore prima per art e discovery. 

Alcune compagnie ancora non hanno trovato modo di inglobare questo aiuto statale italiano nella loro offerta. BWH, in ottica lungimirante, ha attivato una buona mossa di marketing per assicurarsi una fetta di mercato maggiore.

Vedremo nei prossimi mesi, se questa strategia darà o no i suoi frutti.