Pinterest: il Social più in voga

Pinterest1Ormai la consacrazione di questo nuovo Social Network è definitiva, di conseguenza gli operatori dell’ospitalità e tutti gli hoteliers in particolare, non dovrebbero assolutamente sottovalutare questo nuovo mezzo.

Se partiamo dal concetto che la condivisione di immagini è forse uno degli strumenti più efficaci ed immediati che esistano, di facile utilizzo inoltre, di una viralità senza eguali e che permette di aumentare sensibilmente le possibilità di far conoscere una struttura invogliando i turisti a prenotarla, pensate allora alla forza che può avere un Social come Pinterest, che basa tutto il suo potenziale sulle immagini.

Ormai essere presenti su Pinterest con un profilo ufficiale, vuol dire aumentare la visibilità di un  hotel, far crescere le visite al sito incrementando di molto il numero di conversioni. Se ripensiamo a quello che abbiamo detto già innumerevoli volte, ovvero che oggi circa il 90% dei viaggiatori organizza la propria vacanza utilizzando la rete e ci aggiungiamo il fatto che di questi quasi la metà prende molto in considerazione tutto quello che viene detto all’interno dei Social Media viene da se la necessità che oggi ha una struttura di avere una presenza su una piattaforma che da sola genera più traffico di LinkedIn, Youtube e Google messi insieme.

Il funzionamento di Pinterest è quello di raccogliere delle immagini o dei video e successivamente “pinnarli” inserendoli in bacheche tematiche, le famose “board” mettendosi in contato con altra gente con gli stessi gusti, poi ci sono anche qui i mi piace e i commenti, si ha inoltre la possibilità di “repin” la foto di un altro utente direttamente sulla nostra bacheca, recenti sondaggi hanno fatto emergere che circa l’80% delle immagini presenti su questo Social sono oggetto di repinnamenti, questo basta a spiegare l’enorme  mole di viralità che questo mezzo possiede.

Una volta che abbiamo definitivamente stabilito l’importanza di Pinterest, vediamo come ottimizzare al meglio un eventuale profilo hotel:

– Cercare sempre di ottenere la massima visibilità ai vari pin che farete, pubblicare la proprie foto almeno un ora prima dei periodi di punta di utilizzo del Social, che vanno o dalle 14:00 alle 16:00 o dalle 21:00 in poi.

Integrare anche tutti gli altri Social Media, utilizzandoli, specie all’inizio, per invitare i vostri fan a seguirvi anche su Pinterest

Usate la descrizione che destinerete ad un eventuale “pin”per creare una call-to-action, è sicuramente quest lo spazio adatto per invogliare gli utenti a fare qualcosa.

– Inserire sempre le parole chiave proprie dell’hotel quando descrivete le vostre immagini, sia nei titoli che nel nome delle immagini.

– Da oggi aggiungete sempre l’icona di questo nuovo strumento nella vostra newsletter o nel vostro piano di e-mail marketing.

– Assolutamente aggiungete sul vostro sito ufficiale, sia nella home page che in tutte le pagine dove avrete posizionato delle foto, il pulsante “Pin-it” che darà la possibilità di condividerle.

– Anche qui un’altra parola chiave che dovrete sempre tenere a mente è coinvolgere, create contest, lasciate la fantasia a ruota libera e avrete un aumento vertiginoso dei vostri followers che di conseguenza comporterà un crescita della vostra visibilità.

Prendete atto della sempre crescente forza di questo Social e delle enormi possibilità che Pinterest vi mette a disposizione, in termini di Hotel Brand Reputation e di posizionamento, non fatevi quindi cogliere impreparati, giocate d’anticipo e sperimentate.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *