“Guest Posting”: reale opportunità di Link Building, ma attenzione

Guest-PostLa via migliore per ottenere una link building che sia efficace e di successo passa assolutamente per i “guest post”. Parliamo di un azione che se portata avanti con criterio e con qualità può aiutare a costruire la propria immagine e a presentarsi ad un pubblico sempre più ampio ma soprattutto mirato.

Le valenze sono molteplici e anche di natura diversa, infatti oltre a generare dei link di estrema pertinenza, spontanei e di qualità può incrementare la scoperta di nuove opportunità di business, costruendo relazioni vantaggiose, immaginate questo quanto possa essere importante per qualsivoglia albergatore.

Anche dal punto di vista della Brand Reputation può rappresentare un punto di svolta, essere presente sui principali organi di settore all’interno di post specifici non può che valorizzare il vostro nome, specie agli occhi di chi vi segue.

Anche se la via per ottenere un fitta rete di relazioni che generino ottimi guest post non semplice e tanto meno di breve durata, bisogna in primis produrre grandi contenuti di alta qualità che forniscano consigli significativi o informazioni, costruire relazioni genuine con altri blogger o appassionati del settore, cercare e mantenere sempre la massima pertinenza.

Ecco alcuni pratici consigli per ottenere guest post efficaci e di valore:

-Generarne o farne generare sempre di estrema valenza: ampi, che siano utili per l’utente, ben fatti, senza errori, pertinenti e con il contenuto originale (fondamentale).  Evitare di pubblicare o far pubblicare i propri post su siti o directory di basso livello con il solo scopo di ottenerne di più e più velocemente, oggi la rapidità ha lasciato il posto alla “qualità”.

– Prima di scegliere un sito o blog per effettuare un’azione di guest posting, valutare attentamente il destinatario, prestare attenzione alla valenza del sito/blog, magari seguirne per un po le pubblicazioni, osservarne attentamente i contenuti e soprattutto la cadenza di questi.

– Utilizzare sempre dei parametri di giudizio prestabiliti per valutare la valenza di un sito blog dove pubblicare un nostro post, normalmente noi consigliamo questi:

  • PageRank
  • MozRank
  • MozTrust
  • Domain Authority
  • Posizionamento su Aleza.com

-Evitare di scegliere blog che pubblicano solo azioni di guest posting, potrebbero non risultare di buon occhio ai motori di ricerca che li vedrebbero come siti meramente commerciali, questo potrebbe essere deleterio per il vostro posizionamento.

– Un altro buon metro di analisi può essere rappresentato dal numero di commenti che i post pubblicati dal sito sotto esame generano, ma anche dal numero medio di condivisioni che questi generano sui vari social network.

– Controllare sempre chi si nasconde dietro, visualizzare sempre la pagina “about”, o la sezione in cui parla dell’autore/i del blog/sito, ci aiuterà a saperne di più, per approfondire si può fare una piccola ricerca su Google per scoprire qualche altra notizia.

– Un altro elemento utile per giudicare la qualità è senza dubbio la pagina “contatti”, normalmente è sempre un buon biglietto da visita quando le modalità per contattare un blog sono diverse e non sia solo un mero format preimpostato per inviare una e-mail.

Questi sono solo alcuni suggerimenti per generare azioni di guest posting che siano positive per il vostro hotel, ma la direttrice generale che ci sentiamo di rimarcare è il concetto secondo il quale è “meglio perdere un po di tempo oggi che correre ai ripari domani”.

Fonte originalehttp://www.sitepronews.com/2013/02/27/finding-and-evaluating-guest-posting-opportunities-in-2013/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
LinkedIn
Share