Google e turismo: nasce il programma HPA a servizio degli albergatori

google-HPA-hotel-finderL’inserimento del grande motore di ricerca nel settore dell’hotellerie ha raggiunto una sua concretezza e le regole per il travel potrebbero cambiare dopo una prima azione avviata con Google Hotel Finder. Uno scenario annunciato dalla nascita di un nuovo strumento che restringe il campo d’azione delle OTA.

Google si avvicina, infatti, sempre più agli hotel attraverso l’Hotel Price Ads, un programma che permette agli operatori del ricettivo di poter implementare le vendite a fronte di una forte visibilità sulle pagina della grande piattaforma.

L’utente potrà visualizzare prezzo e disponibilità dell’hotel scelto attraverso ricerche organiche di Google o attraverso Google maps. Cosa visualizzerà l’utente? Link dell’hotel e possibilità di prenotare direttamente on line il servizio offerto dall’HPA.

Una mossa, quella di Google, che rivela una strategia di marketing orientata all’incremento del numero delle strutture ricettive disposte a fare advertising: maggiore visibilità, aumento stimato in termini di conversioni e possibilità di superare la stringente intermediazione e monopolio del mercato da parte delle grandi OTA internazionali come Expedia.com, Booking.com etc.

Competitività alle stelle, promessa di ottimi risultati sulla piattaforma di advertising ma bisognerà aspettare ancora qualche approfondimento sulle modalità di adesione e sui costi richiesti.

Una realtà che conferma l’esplosione dei metamotori di ricerca hotel (come Kayak, Hotelscombined, ProntoHotel, Trivago, etc) indice di un nuovo modo per interfacciarsi sul mercato: velocità, semplicità nella navigazione che si scontra con la vastità delle informazioni che ci assalgono sul web. Un sistema di filtri utili a chi cerca un hotel, il metamotore rappresenta oggi lo strumento più utile per ottimizzare il tempo di ricerca.

Un trend che si sta consolidando e verso cui si orientano le più importanti aziende di distribuzione e promozione.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial