Tripadvisor al centro delle indagini dell’Antitrust

tripadvisor antitrustL’Antitrust non si arresta. Oltre a Booking ed Expedia le indagini coinvolgono anche Tripadvisor.

Dai pilastri delle prenotazioni on line al portale di eccellenza in tema di recensioni dei viaggiatori e non solo.

Il turismo, nella sua ampia connotazione, è bersaglio in questi giorni dei controlli a beneficio del consumatore finale: questa volta è toccato a Tripadvisor.
Contenitore di consigli su hotel e ristoranti a disposizione di tantissimi utenti, il sito conosciuto a tutti viene accusato di illegittimità delle recensioni scritte da anonimi e scorrettezze riconducibili ad un meccanismo di pubblicità a pagamento da parte di alcune strutture.

Una decisione dell’Antitrust che si concretizza dopo numerose segnalazioni da parte di utenti, imprese ricettive e ristorative oltre che dall’Associazione Unione Nazionale Consumatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
LinkedIn
Share