Il vademecum sanitario per l’hotel post COVID-19

Il pdf con le linee guida ufficiali per igienizzazione e sanificazione degli ambienti delle strutture ricettive

Finora, si è ipotizzato molto circa le misure igienico-sanitarie che le strutture ricettive sarebbero state costrette ad attivare una volta riaperte le porte delle attività.

Oggi, tracciare le linee guida  è molto più facile, grazie ai vari documenti che sono stati rilasciati da associazioni, enti e catene alberghiere.

Così, abbiamo deciso di raccogliere i dati pubblicati e redigere il vademecum sanitario per l’hotel post COVID-19.

Dal piccolo bed and breakfast alle grandi catene internazionali, fervono i preparativi per la riapertura delle strutture ricettive.

Prepararsi alla riapertura in questo preciso momento storico, significa non solo rinfrescare le stanze, rinnovare l’offerta dei menù, migliorare la qualità dei servizi, etc.

Significa prepararsi ad accogliere un cliente diverso, per questo il vademecum sanitario per l’hotel post COVID-19 vuole essere un documento riassuntivo delle norme igienico-sanitarie da osservare nei prossimi mesi, al fine di garantire ai futuri ospiti un ambiente confortevole e sicuro.

Reception

“MANTENIAMO LE DISTANZE”

-E’ obbligatorio mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro tra una persona ed un’altra o la distanza più ampia definita da eventuali ordinanze dell’autorità locale; 

Vietati gli assembramenti

-E’ consigliato l’uso di cartelli esplicativi che aiutino a far rispettare la distanza e le norme igieniche disposte; 

-Laddove possibile, si consiglia di differenziare i percorsi di entrata ed uscita per minimizzare il contatto tra le persone;

-Utilizzo responsabile degli ascensori, nei quali bisogna garantire comunque le distanze previste per norma.

I Casi Radisson e Marriott

Da quando l’OMS ha pubblicato il documento con le linee guida da osservare come prevenzione contro il COVID-19, alcune catene alberghiere hanno redatto il proprio personalizzandolo.

E’ questo il caso della Radisson Hotel Group e Marriott International. Entrambe le aziende si sono dotate delle più efficienti tecnologie per garantire una perfetta sanificazione degli ambienti dei loro hotel. 

Dai vaporizzatori elettrostatici, con un design elegante, ai device per igienizzare telefoni, portafogli e chiavi delle stanze, sembra che Marriott non abbia badato a spese per questa riapertura all’insegna del turismo 3.0.  

E’ chiaro che avere grosse risorse economiche a cui attingere pone aziende di questo tipo in una posizione nettamente avvantaggiata rispetto ai competitors. 

Oltre all’acquisto di materiali più performanti, il marketing team di Marriott ha creato un video per mostrare ai futuri clienti come sono riusciti ad organizzarsi, per tranquillizzarli e dare già un assaggio di quella che sarà l’ esperienza nelle loro strutture.

Radisson, dal canto suo, pubblica sul proprio sito un documento in formato QR-code, in collaborazione con SGS (l’azienda leader mondiale per i servizi di ispezione, verifica, analisi e certificazione), con il protocollo igienico che sarà applicato in tutte le strutture del gruppo. 

Un modo questo, come il video della Marriott, di coinvolgere il viaggiatore nelle proprie attività, in maniera furba ed intelligente. 

I punti dei protocolli applicati

Oltre all’acquisto di macchinari sofisticati. Sia Radisson che Marriott hanno tracciato delle norme standard che verranno osservate durante il soggiorno degli ospiti. 

  • Aumento della frequenza della pulizia delle aree dell’hotel, ponendo maggiore attenzione sugli oggetti ad elevato contatto (maniglie, interruttori etc) 
  • Colonnine con gel igienizzante a base alcolica
  • Chiavi igienizzate e consegnate in maniera sicura durante il check-in
  • Avvisi di check-out libero e disponibile per minimizzare I contatti al front desk 
  • Pagamenti con carte di credito e contact less
  • Appositi cartelli esplicativi delle procedure di pulizia forniti all’interno delle camere 
  • Formazione per gli addetti 
  • Addetti muniti di materiali di protezione individuale, come mascherine e guanti

Il vademecum sanitario per l’hotel post COVID-19 

Sulla scia di ciò che è stato pubblicato da questi due colossi del mondo dell’hospitality e dalle linee guida espresse un mese fa dall’OMS, abbiamo deciso di creare periodicamente dei vademecum con protocolli standard. 

L’obiettivo è quello di fornire strumenti di gestione alle strutture ricettive. Redatti da professionisti del settore, i nostri vademecum vogliono essere di supporto alle operations giornaliere delle aziende e ad eventuali training dei dipendenti. 

Il vademecum riassume le norme igienico-sanitarie che devono essere rispettate dagli hotel, al fine di garantire ai propri ospiti un ambiente sicuro e confortevole. 

Scopri tutte le linee guida leggendo il Vademecum Completo seguendo questo link.
E’ possibile anche scaricare il pdf del vademecum qui di seguito:

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
LinkedIn
Share