Ecco cosa cercano i vacanzieri made in USA per l’estate 2013

vacanze2013Il mercato degli USA rappresenta una delle più grandi fette del turismo italiano, ogni anno sono milioni i visitatori che si recano nel bel paese partendo dagli Stati Uniti, cerchiamo di capire meglio quindi, le nuove tendenze per la stagione estiva ormai imminente.

Un modo per pianificare al meglio le vostre strategie di marketing è quella di costruire dei pacchetti e offerte di viaggio ad hoc per questi numerosi viaggiatori. E’ stata proprio la Destination e Resort (uno dei principali Brand del turismo USA), poco tempo fa a condurre un inchiesta con lo scopo di intercettare le esigenze e le aspettative dei propri concittadini quando sono in procinto di pianificare una vacanza.

Questi sono i punti principali emersi da questo importante sondaggio:

1 Passa la moda del “Last Minute”

Il popolo americano rispolvera una vecchia abitudine, quella di progettare le proprie vacanze con largo anticipo, questo potrebbe essere un grosso vantaggio se sfruttato intelligentemente, per tutti gli hoteliers d’Italia che potrebbero ideare dei pacchetti che spingano ad una prenotazione anticipata.

2 I soggiorni brevi hanno la meglio

Questa diciamo che è una tendenza che ha preso piedi non solo in America, infatti causa la recessione economica di questi ultimi tempi, molte persone cominciare a preferire sempre di più la vacanze brevi.

3 La qualità è più importante del risparmio

La maggior parte delle persone intervistate, ha identificato nella qualità del viaggio il fattore principale, preferiscono affrontare una spesa decisamente maggiore ma che abbia un riscontro in termini di valore percepito, assolutamente migliore.

4 Recensioni, Social Media, TripAdvisor, sono fondamentali

Circa l’80% di tutti quelli che hanno preso parte a questo sondaggio hanno dichiarato di controllare sempre, prima di decidere un viaggio tutte le recensioni presenti sui principali Social Media, li considerano un mezzo unico per trovare le informazioni e i consigli di cui necessitano.

5 Food Travel

Che in questi ultimi anni negli Stati Uniti stia impazzando la moda della cucina lo dimostra il fatto che sono aumentate incredibilmente le trasmissioni televisive che hanno questa tematica come protagonista, il moderno viaggiatore vuole che il cibo sia a tutti i costi parte integrante di una vacanza. Immaginate le enormi potenzialità che il nostro paese può vantare ragionando in questa direzione, siamo o non siamo la nazione con la cucina migliore del mondo.

6 Vacanze di coppia

Per quest’anno è emerso che le famiglie americane, molto probabilmente lasceranno i rispettivi figli a casa, preferendo un romantica vacanza di coppia, riscoprendo i piaceri della vita coniugale.

7 Vacanze in famiglia ma di qualità

Oggi giorno si lavora molto e sono sempre meno le ore che le persone passano dentro casa, quindi per questa estate gli americani hanno deciso che il tempo trascorso con la propria famiglia durante le vacanze, sarà di qualità, svolgendo attività ricreative che coinvolgano tutto il nucleo. Questo punto può dare lo spunto, agli albergatori italiani, sulla ideazione di pacchetti su misura per la famiglia, che magari comprendano attività ludiche da svolgere tutti assieme.

8  Ritorno alla natura

Una grossa fetta delle persone che hanno preso parte a questa inchiesta, cercano un maggiore contatto con la natura per le loro vacanze, intesa con momento di rottura dalla vita quotidiana e della routine che gli abitanti delle grandi città sono costretti a fare.

9 Vacanze in completa solitudine

La gente che viaggia da sola è in costante aumento, sopratutto in questi ultimi anni e anche il 2013 sembra voler confermare questa moda, che quasi sempre si accompagna ad una sana ricerca dell’avventura. I viaggiatori singoli sono sempre ben predisposti ad affrontare attività sportive e avventurose.

10 Viaggio per imparare

Il 47% degli intervistati ha specificato che desidererebbe effettuare una vacanza dove possa imparare qualcosa di nuovo. In pratica il viaggio per loro deve avere un senso, al loro rientro a casa vogliono aver arricchito il loro bagaglio di esperienze.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *